Come scegliere un corso di formazione yoga

 

Stai pensando di frequentare un corso di formazione insegnanti yoga e hai ancora qualche dubbio?

 

 

 

Lascia che ti aiuti

La prima cosa che dovresti fare è assicurarti che alla fine del corso ti venga rilasciato un diploma riconosciuto, noi ci affidiamo alla Yoga Alliance, la più importante a livello internazionale, e al settore olistico dello CSEN ente riconosciuto dal CONI.

Fare un corso di formazione yoga per insegnare?

Decidere di intraprendere un percorso formativo non ti obbliga ad insegnare, potrai decidere infatti di farlo semplicemente pensandolo come un investimento sulla tua vita, accrescendo quindi la tua conoscenza sulla yoga, portando la tua pratica personale ad un livello più consapevole e profondo.

Praticare yoga in una classe non può darti gli stessi insegnamenti che di solito vengono trasmessi in un corso di formazione, semplicemente perché non c'è tempo per farlo.

 

Gli insegnanti

Assicurati inoltre che gli insegnanti siano qualificati, ma ricorda che non sempre un grande curriculum fa un grande maestro.

Non esitare a chiamare per chiedere informazioni, a volte una voce può dirti molto, considera anche una cosa molto importante: il feeling che dovrai avere con i tuoi insegnanti! Un corso di formazione yoga significa avere un rapporto stretto con i tuoi istruttori, e quello che ti dovranno dare non è solo una formazione fatta di nozioni, ma dovranno trasferire la loro esperienza e passione nello yoga ai loro allievi. Se puoi, la cosa migliore da fare è incontrarli di persona e meglio ancora fare una lezione prova con loro.

Che tipo di yoga vuoi?

A che stile di yoga sei orientato? Hatha yoga, Anusara yoga, Kundalini yoga, Asthanga yoga, Power yoga, Yengar yoga o Flow yoga, sembrano tanti vero? Ti assicuro che esistono molti altri stili. Possiamo creare però due macro categorie: le scuole che insegnano prevalentemente vinyasa yoga, cioè uno stile orientato a delle sequenze di posizioni, creando delle lezioni più dinamiche, e le scuole che propongono uno stile orientato più sul mantenimento delle posizioni o asana. Quest'ultimo lo ritengo migliore per iniziare, considera che per creare una buona sequenza di posizioni "vinyasa" dovrai aver prima imparato bene le asana, creando buone basi su qui potrai in seguito praticare e creare delle sequenza sicure, e sopratutto senza farti male.

Consiglio sempre di fare un po' di esperienza prima di scegliere il tipo di yoga giusto per te, le palestre ed i centri yoga offrono sempre una lezione gratuita, approfittane.

Considera inoltre che due insegnanti che praticano due stili uguali avranno diversi stili d'insegnamento.

Il corso rispetta le direttive?

Con l'espandersi della pratica yoga si è verificato un aumento delle scuole che propongono corsi di formazione, la prima cosa che ti consiglio di verificare, oltre alla validità del diploma che ti verrà rilasciato, è di verificare che il programma rispetti gli stardard dell'associazione a cui si sono affiliati. Ti riporto di seguito alcune informazioni sulle direttive date dalla Yoga Allyance per quanto riguarda il diploma certificato RYT 250.

Il 90% delle ore di attività didattica devono essere frontali (ore di effettiva frequenza dei tirocinanti alle lezioni del corso di formazione).

Per il rilascio dell'attestato RYT 250, le ore di formazione diretta devono essere 180 + 20 ore di studio personale,  a queste vanno aggiunte 50 ore in formato seminari, workshops, ritiri e simili modalità.

Dai una rapida occhiata al numero di ore del corso che intendi fare, e poi valuta se rispetta o no gli standard RYT. Perché pagare ore di formazione che non farai?!!

Considera inoltre che non esiste solo la Yoga Allyance, ma se intendi frequentare un corso di formazione Yoga, ti consiglio di non avere fretta, e di scegliere un corso con circa 180 ore di formazione reale, a diretto contatto con l'insegnante.

 

Che tipo di programma vuoi?

Ad oggi ci sono molti corsi per insegnanti yoga, ma non sono tutti uguali, abbiamo parlato dei molti stili, ma è importante porre l'accento anche sul tipo di programma, infatti questi possono differenziarsi molto portando l'accento su vari aspetti dello yoga piuttosto che su altri.

Un corso può portare l'attenzione più sull'aspetto fisico o magari sull'aspetto teorico e filosofico, sulle sacre scritture, sull'anatomia, sulla fisiologia, sulla biomeccanica, sul pranayama o sulla meditazione.

 

Vuoi diventare insegnante di yoga o di ginnastica?

Ricorda che lo Yoga è una disciplina millenaria e non è fatta solo di allineamenti fisici e posizioni difficili, la sua storia merita di essere studiata. Lo yoga nasce per dare all'uomo un percorso di crescita personale che lo conduca verso la felicità, e non per renderlo un acrobata, assicurati dunque che dietro una scuola ci sia la reale intenzione di andare oltre la semplice posizione fisica, e ricorda che da molti viene definita come una Scienza Sacra.

 

 

Intensivo o no?

Sicuramente la tua scelta sarà condizionata dal tempo che puoi dedicare alla tua formazione yoga, ma la scelta del corso è importante, e ha sicuramente delle differenze importanti.

Intensivo: di solito vengono strutturati in una full immersion che dura circa 3 o 4 settimane e prevede un pernottamento presso la struttura messa a disposizione. Questo tipo di formazione richiede un grande impegno, sia fisico che mentale. Spesso, infatti, a causa delle tante informazioni ricevute in poco tempo, si ha difficoltà a metabolizzarle, però si può beneficiare di una pratica più intensa che arriva in profondità, portandoti più a contatto con te stesso.

Semi intensivo: questo tipo di corso, nel caso di un RYT 200 o 250, viene strutturato di solito nell'arco di 10 fine settimana. In questo modo avrai la possibilità di sistemare tutte le informazioni ricevute prima di passare alle successive.

Corso biennale o triennale: questa modalità di solito viene scelta per proporre un corso RYT 300. In Italia questo tipo di formazione viene indicata a chi è già in possesso di un attestato RYT 200, raggiungendo per cumulo l'attestazione di insegnante avanzato RYT 500, sicuramente consigliato per chi ha desiderio di approfondire ancor di più la conoscenza nello yoga. Le modalità sono molto simili ad un semi intensivo, ma di durata più lunga.

 

Spero di esserti stato utile, e se vuoi puoi dare un'occhiata al nostro corso di formazione insegnanti yoga a Roma.

Corso di formazione yoga certificato Santosha Yoga

 

 

Nessun commento ancora

Lascia un commento