Vacanza yoga “Scoprire l’abbondanza attraverso lo yoga” 8-11 dicembre

Vacanza yoga tra Lazio e Toscana
da giovedì 8 a domenica 11 dicembre 2016:

"Scoprire l'abbondanza attraverso lo yoga"

 

Cosa faremo

 

Inizieremo la giornata praticando meditazione per vivificare ed equilibrare la nostra mente e per riattivare i nostri  centri energetici "chakra" e il corpo sottile. Seguirà una pratica dolce di yoga per rinvigorire in modo armonioso il nostro corpo e dopo un'abbondante colazione saremo pronti per affrontare la giornata con entusiasmo ed energia.

Durante la mattina avremo del tempo libero da dedicare a noi stessi, scegliendo fra una passeggiata nella natura nella riserva del Monte Rufeno, o magari approfittare della vicinanza di una delle più belle terme d'Europa, i bagni di San Filippo.

Dopo il pranzo avremo del tempo per rilassarci, e magari concederci un massaggio indiano con Mario, uno dei migliori operatori nel settore, con una esperienza ventennale nel campo e diretto allievo del Maestro Sri Govindan.

Il programma prosegue alle  16:00 con laboratori concettuali ed esperienziali sull'abbondanza: impareremo a riconoscere quello che per noi è abbondanza e faremo degli esercizi per accoglierla nella nostra vita.

Prima di andare a cena praticheremo uno yoga fluido ed armonioso secondo i principi di Anukalana yoga.

 

Che tipo di yoga faremo

Praticheremo lo stile dell' hata yoga inserendo alcuni elementi fluidi e armoniosi dell'anukalana yoga, alternando la pratica fra vinyasa (sequenza di posizioni dinamiche) e asana (posizione yoga) per introiettare la propria attenzione e consapevolezza. 

Bastano poche lezioni per riuscire a percepire il benessere che tale pratica porta in tutto il corpo.

Impareremo a sintonizzarci con il naturale movimento del respiro, a manifestarlo in tutto il nostro corpo e in ogni nostro movimento.

Perché parlare dell'abbondanza

Molto spesso questa parola viene fraintesa portando il suo significato ad un livello prettamente materiale, lontano dal nostro sentire profondo, dalla nostra personale percezione dell'abbondanza, che a volte può essere diversa dal sentire comune.

Essere nell'abbondanza è avere quello di cui si ha bisogno per essere felice e realizzato, e pensare che non ci sia abbastanza anche per noi è sbagliato, in realtà l'esistenza stessa è abbondanza, basti pensare ai miliardi di fiori, di animali, di alberi, di stelle e di tutto quello che offre la natura.

L'abbondanza è la vera natura dell'esistenza, eppure fatichiamo ad accorgercene. Perchè?

Penso sia utile, quindi, riconsiderare questo termine e adattarlo alle nostre necessità e aspettative.

E' necessario fare chiarezza dentro per attrarre a noi le cose che possono renderci più felici e bisogna quindi comprendere e conoscere meglio chi siamo, liberandoci il più possibile da schemi e condizionamenti limitanti.

Discuteremo quindi sul significato di questo termine e dei bisogni dell'essere umano, sia individuali che collettivi. Durante i laboratori esperienziali praticheremo degli esercizi che ci aiuteranno a comprendere meglio cosa ci è necessario per sentirci più liberi e realizzati.

 

Scopri di più su cosa visiteremo

 

Bagni di San Filippo

Una delle più belle terme d'Italia, è una piccola località termale in Val D’Orcia nel sud della Toscana, situate nel bosco dove confluiscono diverse sorgenti di acqua calda in un susseguirsi di “pozze” (vasche) dove e’ possibile fare il bagno in acqua calda termale.

 http://www.bagnisanfilippo.eu/

 

 

 

 

Trekking nella riserva naturale sul monte Rufeno

Una passeggiata nella natura adatta a tutti costeggiando il fiume, nella riserva del Monte Rufeno.

www.monterufeno.it/

 

Il massaggio ayurvedico indiano

Una terapia che concepisce il corpo come sede dell’anima,  e ogni individuo come unico, così come descrive la sacra scienza dell’ Ayurveda, la più antica di cui l’umanità abbia traccia.

http://santosha.it/massaggio-indiano

massaggio-indiano-2

Dove

 

Centeno "Viterbo"

L’antico borgo Centine (oggi Centeno) era il posto di confine tra il granducato di Toscana e lo Stato Pontificio. Sono ben visibili ancora oggi l’antica dogana, le carceri, la stazione di posta (oggi ristorante) e il lazzaretto, dove soggiornò in quarantena Galileo Galilei in attesa di essere tradotto a Roma per esservi processato, oggi adibito all’agriturismo “L’ocanda”
Il nome Centine deriva dall’ubicazione, in quanto situato al centesimo miglio della strada romana “Cassia“. Il borgo è inoltre punto nodale anche dell’antica via Francigena tuttora percorsa da pellegrini da o verso Roma.

 

Le camere 

Ci sarà la possibilità di avere stanze condivise o camere matrimoniali.

 

 

 

La sala dove praticheremo

 

Il programma

Giovedì 8 Dicembre

Dalle ore 14:00 accoglienza

ore 16:00 Introduzione al concetto di abbondanza

18:00 Lezione di yoga

ore 20:30 cena 

 

I giorni a seguire

 ore 7:30 meditazione 

ore 8:00 lezione yoga dolce per il risveglio

ore 9:00 colazione

ore 10:00  uscita per le escursioni

ore 13:30 pranzo

ore 16:00 laboratorio teorico-esperienziale o conferenza

ore 18:00 Yoga e meditazione

ore 20:30 Cena

 

Domenica 11

 ore 7:30 meditazione 

ore 8:00 lezione yoga dolce per il risveglio

ore 9:00 colazione

ore 10:30 laboratorio e saluti

ore 13:30 pranzo

 

I pasti

Verranno preparati pasti vegetariani e vegani.

 

I costi

Formula tutto incluso

Comprende colazioni, pranzi e cene, tutte le lezioni di yoga e i laboratori .

Per il pernottamento dall' 8 all' 11 dicembre in stanza con letto singolo: 260 euro.

Per il pernottamento dall'  8 all' 11 dicembre in stanza matrimoniale:  275 euro a testa.

Parte del ricavato verrà devoluto all'organizzazione umanitaria internazionale no profit.

  Embracing the world

I posti sono limitati,

 se pensi di venire non pensarci troppo, non ci piace dire no alle persone.

 

Formula senza pernotto

Colazioni, pranzi e cene, tutte le lezioni di yoga, i laboratori, escluso pernotto: 200 euro.

 

Cosa NON è compreso nel prezzo

 Eventuali pagamenti per le entrate nei siti durante le escursioni e le guide.

Il massaggio ayurvedico indiano (Un'ora €40,00)

 

 Come raggiungerci con i mezzi

Basterà arrivare ad Orte con il treno o con qualsiasi altro mezzo pubblico, da li organizzeremo dei taxi per condividere la spesa con altri partecipanti.

 

Per prenotazioni e informazioni

Basterà versare un anticipo di 60 euro per prenotare il tuo posto.

Mandaci un'email o chiamaci, e ti invieremo tutti gli estremi per il pagamento.

Silvia 349 8321184 - Stefano 327 8940871

santosha.info@gmail.com


E per capodanno hai pensato a qualcosa di veramente nuovo?

    prova a dare un occhiata?

Clicca sul link qui sotto

Capodanno Yoga 2016 - 2017


Ecco cosa dicono di noi 

I commenti dei partecipanti dell'ultimo ritiro:

 

 

Silvia

Iniziare la giornata con la meditazione in un ex convento del '600, fare yoga all'aperto accarezzati dal sole, condividere i momenti di laboratorio e quelli ludici con persone splendide, prendersi cura uno dell'altro, abbracciarsi....Godere di una natura rigogliosa e di un territorio pregno di storia e cultura, condotti "per mano" da guide esperte ed innamorate della propria terra. E poi canti, balli, pasti consumati in compagnia ed in consapevolezza. Tutto questo e ancora altro è stata la vacanza yoga Santosha sul lago di Bolsena. Grazie grazie grazie.

 

 
 

Teresa

Vivere x una settimana in una bolla di sapone sospesi tra terra e cielo cullati dal dolce suono della ohm e coccolati da un unico grande abbraccio collettivo. Questa è stata x me la prima vera vacanza rigenerante! Grazie mille agli organizzatori e a tutti coloro che hanno condiviso con me questa meravigliosa esperienza sicuramente da ripetere!
 

 

 
 

Maria

Nessun viaggio intorno al mondo può suscitare tanta armonia e pienezza. È stata ed è ancora una profonda esperienza di Amore e condivisione. Grazie a Stefano, Silvia, Mario, Anna e a tutte le anime che ho incontrato!

 

 
 

Mie Van der Jonckheyd

Fa tanto bene ... al corpo e al anima 🙂 xx
 
 
 

Eduardo

In una settimana un coacervo di energia, gratitudine, serenità, meditazione, gioia, goliardia, asana, laboratori teorico pratici, amore, conoscenza. Grazie infinitamente a chi lo ha pensato e organizzato con amore, e chi partecipando a ha messo a nudo se stesso.Ohm
 
 

Araba Fenice

Un viaggio dentro....
Il contesto come ispirazione, la meditazione come occasione, le asana come esercizio, l'altro come incontro... La fine negli abbracci
Una parola Grazie

Vai direttamente sul post facebook della vacanza yoga oraganizzata quest'estate a Bolsena per vedere anche le foto.

 

Facebook vacanza Bolsena 2016...


Vi apettiamo

Stefano e Silvia

 

 

 

 

I commenti sono chiusi